Verifica WORD

Copiare il testo in un documento vuoto Word oppure Wordpad oppure Google Documents e formattarlo come esposto file pdf. Salvare con cognome.docx (....) e inviare a hubert.vigl@maxwell.mi.it entro le 13

file docx. Salvare con cognome.docx (....) e inviare a hubert.vigl@maxwell.mi.it entro le 13

cestino del pane

Ristorante Bar La Kambusa

Lo scopo dell’iniziativa è di dare vita ad una manifestazione di massa e di grande richiamo che si colloca temporalmente nel momento in cui si manifesta la maggiore richiesta del mercato (acquisti) e che intende dare impulso al comparto florovivaistico, all’abitare ed a tutti i settori legati alla vita nel verde, stimolando i visitatori a creare e rinnovare i propri spazi verdi, oltreché conoscere tutte le proposte, i nuovi prodotti, attrezzature e tecnologie. Il Parco delle Emozioni, in via Giuseppe Dozza, 24 (non lontano dal centro di Bologna), è la sede ideale per eventi di grande richiamo: un ampio parco di circa 35 ettari su cui si erge un'antica torre del 1.300, un'ampia e nuovissima serra di 2.500 metri quadri, vasta area espositiva e ampio parcheggio. Bologna è posta al centro di un bacino geoeconomico che, nel raggio di un centinaio di chilometri raggiunge le province di Mantova, Modena, Ferrara, Forlì, Padova, Pistoia, Ravenna, Reggio Emilia e Rovigo, con oltre 4 milioni di abitanti e consumatori ad alto reddito, cultura, propensione di acquisto e sensibilità alle tematiche del giardinaggio e del verde. Questi i giardini in concorso: Attraverso il giardino - Paola Valli Papini - per passeggiare o sostare tra i fiori Terrazzo new age - Techno Gardening di Andrea Benini - giardino minimalista Il giardino olistico - Riccardo Adversi, Chiara Degli Esposti - per ricongiungersi con l’intero cosmo Prima del giardino (il porticato) - Studio Villani sas - dove accogliere ospiti e commensali Convegni GIARDINAGGIO EXPRESS - Corso pratico di giardinaggio Venerdì 25 aprile - ore 11.00 sabato 3 maggio - ore 16.00 IL PREFETTO